Animazioni, Laboratori, Incontri

Articolo interessante 
Strumenti per ...teste ben fatte

Sono le varie tipologie di attività del Progetto di educazione al consumo che possono aiutare i docenti nella elaborazione dei Piani dell’offerta formativa triennale (P.O.F.T.), l’integrazione dei percorsi curricolari, l’elaborazione di Progetti in rete con altre scuole e con soggetti del territorio che  convergono sulle tematiche di interesse scelte per lavorare con le classi.  


Le animazioni  
Sono le tradizionali attività di due incontri di due ore con possibile laboratorio al punto vendita. Non una lezione frontale ma una situazione in cui attraverso l’esperienza, l’osservazione, il confronto e il gioco bambini e ragazzi riflettono sul loro rapporto con gli oggetti di consumo che diventano vere e proprie “finestre sul mondo”, tracce per interrogarsi sulla complessità dei rapporti e delle relazioni, ma anche per scoprire meglio i propri bisogni e desideri. Con l’obiettivo di offrire informazioni, suggestioni e stimoli per orientarsi con spirito critico, autonomia e consapevolezza nella “giungla” dei consumi.

I laboratori 
Attività di un incontro di due ore in classe.
Proposte di attività connotate dall’utilizzo di materiali specifici di allestimento e di presentazione delle tematiche su cui si coinvolgono in maniera attiva, pratica e dialogica bambini e ragazzi; i laboratori rispondono funzionalmente ad alcune delle caratteristiche richieste dalla Legge 107/2015 poiché favoriscono una programmazione triennale e permettono il coinvolgimento di più classi di uno stesso plesso o istituto, allargando la partecipazione anche alle famiglie per attività pomeridiane. I laboratori Cartastorie e Kitchen offrono una molteplicità di tracce e di possibili approfondimenti da concordare e da definire più  dettagliatamente in sede di programmazione con i docenti interessati; rappresentano in tal senso due “contenitori-pretesto” per avviare riflessioni sui vari aspetti del consumo con una modalità più interattiva rispetto alle animazioni.

Incontri con genitori  
Incontri pomeridiani di due ore.
Occasioni di incontro con i genitori per condividere esperienze e spunti di riflessione in continuità con le attività educative svolte nelle classi dei propri figli. Laboratori con spunti pratici operativi e di informazione per un orientamento al consumo responsabile e consapevole

  

In TOSCANA

 

In UMBRIA, LAZIO e CAMPANIA

 

  • ecc
  • educazione al consumo
  • scuola