Il pane delle donne

  Aggiungi ai preferiti
3 Marzo 2016
Per contrastare i sintomi della menopausa.
Anna Iacomelli

Un prodotto consigliato per le donne in menopausa perché può contribuire a contrastare i sintomi della menopausa, a mantenere una buona funzionalità ossea, mentale e delle difese immunitarie, può contribuire a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

Una  pagnotta da 500gr. sfornata dal panificio Martini di Montegemoli (PI) e venduta confezionata nei seguenti supermercati:

  • Livorno Levante 
  • Livorno Porta a Mare 
  • Livorno Ipercoop Fonti del Corallo 
  • Cecina 
  • Rosignano 
  • Piombino Via Gori e Salivoli 
  • San Vincenzo 
  • Venturina terme 
  • Donoratico 
  • Follonica via Chirici. 

Le caratteristiche. 
È un pane realizzato  con farina tipo “2”  a cui è stata aggiunta soia gialla cotta (40 mg di isoflavoni ogni 200gr di pane -   dose giornaliera consigliata alle donne in menopausa) e lievito madre.

Il Pane delle Donne (marchio registrato) è stato prodotto mettendo a frutto l’esperienza nel campo della ricerca scientifica universitaria. Un  gruppo di ricercatrici dell’Università di Siena, guidate dalla dottoressa Comasia Ricci, biologa e specialista in scienze dell'alimentazione, e dalla professoressa Anna Maria Aloisi, fisiologa – entrambe dell’Università di Siena hanno  provato a coniugare competenze mediche, nutrizionali, biologiche, chimiche ed eccellenza alimentare del territorio: il risultato è un prodotto buono, sano e funzionale.