L’AVANZO È SERVITO

7 Febbraio 2018
Articolo interessante 
A SCUOLA DI RECUPERO TRA LOTTA ALLO SPRECO E TRADIZIONE

PREMESSA
Lo spreco alimentare, fenomeno a lungo sottostimato, oggigiorno risulta evidente, complici la crisi economica ed il crescente allarme per i cambiamenti climatici che si ripercuotono sull'approvigionamento delle materie prime di tipo agricolo. In Italia, ogni anno, le eccedenze alimentari ammontano a circa 6 milioni di tonnellate; di queste 2 milioni e 405 tonnellate sono sprechi domestici: circa 450 euro/anno pro capite (fonte Libro bianco Coop sullo spreco alimentare). La necessità di strategie che possano, quindi, modificare le nostre abitudini appare più che mai indispensabile: far bene la spesa, conservare opportunamente gli alimenti, riutilizzare alcuni scarti e riciclare bene, sono modalità vincenti, le stesse che usavano i nostri bisnonni. Educare al NON SPRECO, formando giovani responsabili, rappresenta il miglior viatico possibile per la sostenibilità ambientale ed etica del cibo. Mangiare per vivere; mangiare bene per vivere bene.

OBIETTIVI COOP
L’Expo 2015 ha fortemente sollecitato l’attenzione alla Lotta allo spreco alimentare. Coop è da tempo impegnata in prima linea nella lotta contro gli sprechi, in un’ottica di economia circolare, sia sul versante della prevenzione, che sul versante della destinazione a fini di solidarietà sociale delle merci considerate non più vendibili. Lotta allo spreco è anche solidarietà sociale e riduzione dei rifiuti attraverso il riuso ed il riciclo. Le scelte individuali si ripercuotono sull’ambiente: la sensibilizzazione al mettere in atto comportamenti virtuosi nasce e cresce all’interno di ogni comunità.

OBIETTIVI DELLA SCUOLA
- Sviluppare competenze sociali e civiche
- Diffondere l’uso di buone pratiche
- Sviluppare il senso di responsabilità
- Formare alla solidarietà
- Conoscere il proprio territorio
- Imparare ad imparare
Il Progetto è supportato dalle educatrici e dagli operatori dell'Educazione al Consumo Consapevole Coop secondo quanto previsto dal progetto Sapere Coop a.s 2017/2018.

IMPEGNO COOP
L’impegno di Coop si concretizza ogni giorno, oltre che nella lotta allo spreco, nella missione solidaristica di recupero dei prodotti alimentari che a causa di confezioni danneggiate o etichette deteriorate non possono più essere posti in vendita, pur mantenendo inalterate le proprie caratteristiche nutrizionali e igieniche. Tramite l’intesa con le associazioni di volontariato locali che s’interessano d’indigenza e di necessità primarie, si realizza il “Buon fine”. A titolo gratuito sono ceduti prodotti alimentari freschi e confezionati.

 

progetto educativo promosso dalla Sezione Soci Coop Costa d’Argento Comitato di Fonteblanda e dall’Istituto Comprensivo “G. Civinini”, Albinia

 

  • educazione al consumo
  • ecc
  • Orbetello
  • Albinia
  • Fonteblanda
  • scuola